Philip Samartzis
Artista
BIO

Philip Samartzis è un artista sonoro, studioso e curatore di Melbourne. Ha realizzato performance e installazioni in numerosi centri internazionali, tra i quali The Cartier Foundation for Contemporary Art, Paris (2001); The Andy Warhol Museum, Pittsburgh (2002); The San Francisco MOMA (2002); The Mori Arts Centre, Tokyo (2003); The National Taiwan Museum of Fine Arts, Taichung (2007); The National Center for Contemporary Art, Moscow (2009); The South African National Museum, Cape Town (2010); The Art Gallery of South Australia (2012); The National Gallery of Victoria (2013). Vincitore di due Australian Antarctic Division Arts Fellowships (2009 e 2015), ha documentato gli effetti del clima estremo e degli eventi climatici estremi in Antartide orientale e sull’isola Macquarie. Nel 2014 France Culture, INA-GRM e ABC Radio National gli hanno commissionato un lavoro radiofonico intitolato Antarctica, An Absent Presence, basato sull’omonimo libro pubblicato nel 2016 da Thames & Hudson. La ricerca di Philip si concentra sull’arte sonora, l’ecologia acustica e le pratiche sonore legate allo spazio. Ha diretto due progetti di ricerca finanziati dall’Australian Research Council: “Designing Sound for Health and Wellbeing” (2008-10) e “Spatial Dialogues: Public Art and Climate Change” (2011-13). È inoltre il co-fondatore e direttore artistico del Bogong Centre for Sound Culture ed è Associate Professor in Sound presso la School of Art dell’RMIT University di Melbourne.