Budhaditya Chattopadhyay
Artista
BIO

Budhaditya Chattopadhyay è un media artist, ricercatore e scrittore nato in India. Ha un PhD in artistic research e sound studies presso l’Academy of Creative and Performing Arts dell’Università di Leiden (Olanda). I suoi lavori – installazioni e performance live – toccano temi rilevanti per l’epoca in cui viviamo, come la crisi climatica, l’intervento dell’essere umano sull’ambiente, ecologia, razza e migrazione. Dal punto di vista concettuale, il lavoro di Chattopadhyay è uno studio su materialità, oggettualità (objecthood), sito (site) e mediazione tecnologica del suono e si focalizza su aspetti come la soggettività, la contemplazione, la consapevolezza sollecita (mindfulness) e la trascendenza inerenti l’ascolto. La sua pratica artistica mira a spostare l’enfasi dall’oggetto alla situazione, dall’immersione al discorso, negli ambiti del suono e della media art. I suoi lavori sono pubblicati da Gruenrekorder (Germania) e Touch (Regno Unito). Chattopadhyay ha ricevuto numerose borse di ricerca e di residenza artistica e vari premi internazionali. I suoi lavori sono entrati in un ampio numero di mostre, performance e presentazioni in tutto il mondo. Prima di conseguire il titolo di PhD, Chattopadhyay si è laureato presso la National Film School of India, specializzandosi in sound recording, e ha conseguito il Master of Arts in new media/sound art presso l’Università di Aarhus (Danimarca).